Essere investitori immobiliari: guida per principianti

investitori immobiliari

molto spesso si sente parlare di investitori immobiliari:

ma chi sono e cosa fanno?

Gli investitori immobiliari sono di solito persone e società con grandi disponibilità di capitali.

Acquistano dei beni immobili con un obiettivo remunerativo, ossia, rivendere ciò che hanno comprato ad un prezzo più alto.

Tutto questo per ottenere un guadagno. 

Gli investitori immobiliari non sono solo persone singole.

Infatti possono essere:

  • persone che con capitali propri o con un finanziamento da parte di una banca acquistano un immobile, lo ristrutturano e poi lo rivendono (o lo mettono in affitto).
  • Oppure società che acquistano, ristrutturano, frazionano e vendono immobili. Il loro obiettivo è avere un buon ritorno sull’investimento.

Caratteristiche degli investitori immobiliari
Ma vediamo quali sono le caratteristiche di un investitore immobiliare.

  • È colui che possiede una grande liquidità di denaro
  • Che vuole investire in operazioni redditizie
  • E che conosce i rischi e i vantaggi del settore immobiliare 

Per questo motivo, gli investimenti immobiliari in Italia solitamente sono stati accessibili solo ad una piccolo numero di investitori.

In primo luogo, perché richiedono di immobilizzare grandi somme di denaro.

In secondo luogo, perché richiedono di gestire attivamente gli immobili.

Ma non preoccuparti. Se stai pensando di avvicinarti al mondo degli investimenti c’è una novità.

Da qualche anno il mondo degli investimenti immobiliari è diventato più facile.

Come mai?

Grazie al crowdfunding.

In particolare, in seguito alla nascita di nuove piattaforme di real estate crowdfunding come Recrowd.

Vediamo insieme di cosa si tratta. E come funzionano.

Con il real estate Crowdfunding tutti possono essere investitori immobiliari.

investitori immobiliari

Con il real estate crowdfunding tutti possono diventare investitori immobiliari.

E possono farlo anche con piccole somme di denaro.

Con il real estate crowdfunding puoi diventare un investitore immobiliare anche tu.

Perchè?

In primo luogo, non ti servono grosse somme di denaro.

Non hai bisogno di essere un esperto del mondo immobiliare.

E poi, puoi investire direttamente dallo smartphone.

Per riassumere, con il crowdfunding immobiliare:

  • Puoi investire in un progetto immobiliare a partire da 250€.
  • Puoi diversificare gli investimenti ed investire in più progetti.

E poi:

  • È la società proponente ad occuparsi della gestione dell’immobile.
  • Non hai bisogno di grandi conoscenze del settore immobiliare.
  • Conosci a priori la durata dell’investimento.

Le piattaforme di lending crowdfunding immobiliare, come ad esempio Recrowd, ti permettono di investire su operazioni immobiliari pre-selezionate.

In questo modo trovi nella piattaforma solo operazioni proposte da società affidabili.

Prima di pubblicare un progetto, Recrowd, affida l’operazione ad una società di due diligence.

Che cosa fa questa società?

Si occupa di studiare il proponente e la sua affidabilità.

Poi controlla l’operazione e ne analizza il business plan.

Ed infine, redige un documento di valutazione.

Investire in operazioni immobiliari con una piattaforma di crowdfunding.

Come si fa?

Per farlo ti basta:

  1. Registrarti e aprire un wallet
  2. Guardare i progetti
  3. Scegliere quello in cui investire

Visto?

È semplicissimo.

L’aspetto migliore, tuttavia, è quello relativo ai rendimenti. Perché sono sicuri, predefiniti e soprattutto vantaggiosi. 

Per esempio, ci sono operazioni con rendimenti del 7%-9%. Ma anche operazioni con rendimenti del 10%-12%.

Insomma, con il lending crowdfunding ti bastano pochi clic per entrare a far parte del mondo degli investitori immobiliari e dei loro guadagni.

Che aspetti?

Per saperne di più leggi i nostri articoli. Li trovi qui

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email