Lending Crowdfunding: come funziona una piattaforma immobiliare

Piattaforma immobiliare

Di cosa si occupa una piattaforma immobiliare? Come funziona il lending crowdfunding e quali sono le funzionalità di un portale dedicato a questa attività? Queste e altre domande possono interessare potenziali investitori o risparmiatori che vogliono scoprire le funzionalità del social lending, ma soprattutto capire come funziona una piattaforma dedicata.

In questo articolo di approfondimento cercheremo di fare chiarezza sul funzionamento di una piattaforma di crowdfunding immobiliare, analizzandone dalla A alla Z tutti i processi, le modalità e le caratteristiche principali.

Piattaforma web immobiliare: come funziona

Il crowdfunding immobiliare è una formula di investimento innovativo che permette a investitori e risparmiatori di partecipare a progetti immobiliari in cambio di alti rendimenti.

I soggetti interessati a questo modello di investimento aderiscono con una somma d’ingresso a partire da cifre molto basse (solitamente a partire da 250/500 €). Ogni progetto ha una durata prestabilita e al termine di questo periodo di tempo tutti gli investitori ricevono la cifra investita più il rendimento maturato, che si aggira intorno al 7-9%.

Una piattaforma di lending crowdfunding nasce con un obiettivo ben preciso: quello dell’intermediazione. In altre parole, queste piattaforme web di social lending servono a mettere in contatto nel modo più semplice possibile i proponenti, ovvero le aziende che presentano il progetto, e gli investitori.

Come funziona un progetto immobiliare: gli step

Vediamo ora tutti i passaggi dello svolgimento di un progetto immobiliare, dall’accettazione del proponente alla restituzione dei capitali.

1. L’accettazione del proponente

Il primo step è l’accettazione del proponente. L’azienda che propone il suo progetto viene valutata attentamente, analizzando tutti i dettagli con un focus particolare sull’affidabilità della realtà stessa.

Ad esempio in Recrowd, attraverso il supporto di partner esterni, viene svolta un’attenta analisi economica, fiscale e contabile della società che vuole proporre un progetto.

2. L’apertura della raccolta

Quando un progetto viene accettato, si apre la raccolta. La piattaforma pubblica una pagina relativa all’operazione, dove vengono indicate le informazioni principali, fra cui:

  • L’obiettivo della raccolta (ad esempio 150.000 €)
  • Il rendimento totale (ad esempio 9%)
  • La durata investimento (ad esempio 12 mesi)
  • L’investimento minimo (ad esempio 500 €)

Oltre a questo, sulla pagina relativa al progetto vengono riportate una serie di altre informazioni fondamentali, che comprendono la descrizione dell’operazione immobiliare, la descrizione della società e tutti i documenti relativi all’analisi del proponente, dell’operazione stessa e dell’investimento.

3. L’investimento

Una volta aperta la raccolta, gli investitori possono finanziare l’operazione. Per farlo, però, serve registrarsi e aprire un wallet, creando un’area personale dove poter controllare tutte le operazioni.

Quando il progetto raggiunge il 100% di finanziamento l’obiettivo si considera raggiunto e l’operazione viene chiusa con successo.

4. La restituzione dei capitali

L’ultimo step è la restituzione dei capitali. Alla fine del periodo di tempo prestabilito i capitali d’ingresso vengono restituiti agli investitori, i quali ricevono anche i rendimenti prestabiliti.

Piattaforma lending crowdfunding
Piattaforma lending crowdfunding

Cosa significa piattaforma immobiliare ad alto rendimento

Prima abbiamo parlato di piattaforma ad alto rendimento. Ma che cosa significa? Come è semplice intuire, il lending crowdfunding è una forma di investimento innovativa e che presenta delle caratteristiche molto differenti dalle forme di investimento tradizionale.

Ogni piattaforma mette a disposizione dei propri investitori diversi progetti immobiliari, e alcune di queste oltre a offrire la possibilità di partecipare con quote di ingresso molto basse, garantiscono anche degli interessi molto alti sull’operazione, che possono spingersi anche fino al 9% per un periodo di tempo di 12 mesi.

Come investire su una piattaforma di crowdfunding in Italia

Ora che abbiamo capito come funziona nello specifico una piattaforma, resta la domanda più importante:

Come faccio a investire in operazioni immobiliari ad altro rendimento?

Come anticipato poco più sopra, l’unico modo per partecipare a un progetto è registrarsi al sito e aprire un wallet. Su Recrowd, ad esempio, farlo è semplicissimo e bastano pochi e semplici passaggi.

Ecco un video tutorial di pochi minuti, dove il CEO di Recrowd Gianluca de Simone ti spiega tutti i passaggi per aprire un wallet:

Una volta fatto potrai consultare la tua area personale. Nella dashboard troverai tutti i tuoi investimenti, avrai modo di ricaricare il tuo conto virtuale ogni volta lo vorrai e ovviamente potrai trasferire il denaro sul tuo conto corrente.

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email