Come risparmiare e investire: 4 consigli utili

Risparmiare e investire

Nel blog di oggi facciamo una panoramica sui migliori consigli per risparmiare e investire in maniera consapevole, programmatica e pianificando al meglio il nostro futuro e quello della nostra famiglia.

Risparmio e investimento sono due termini che viaggiano sugli stessi binari. Investire ciò che sei riuscito, nel corso della tua vita, a risparmiare, può essere una tappa molto importante del tuo percorso. Questo ti permette di far fruttare al meglio ciò che sei riuscito a mettere da parte negli anni precedenti. E se fatto con intelligenza e consapevolezza, un investimento può assicurarti un futuro migliore.

Ma come abbiamo appena sottolineato, non bisogna solo chiedersi come investire i propri risparmi in maniera conveniente. Occorre, infatti, partire prima da una buona gestione del denaro e dopodiché studiare bene le opportunità che ci vengono offerte.

Ecco dunque 5 consigli utili se vuoi cominciare a risparmiare e investire!

1. La gestione del denaro

Questo è un consiglio che andrebbe seguito soprattutto se non hai ancora messo da parte una cifra che ti soddisfa e vorresti accumulare più risparmi prima di investire.

Tutto parte da qui: dalla corretta gestione del denaro. Pianificare in maniera precisa il tuo budget, o quello della tua famiglia, è uno dei modi migliori per capire quanto sei in grado di risparmiare ogni mese.

Un ottimo consiglio per gestire il denaro in maniera consapevole è quello di tenere traccia di tutte le entrate e le uscite, costituendo così una sorta di bilancio famigliare che ti aiuterà a capire eventuali interventi futuri.

Puoi suddividere le tue spese per tipologia, organizzarle in un file sul tuo pc o anche in una semplice agenda.

2. Il risparmio calcolato

Uno step maggiore che puoi compiere è quello del risparmio calcolato. Esistono tantissimi metodi o strategie per risparmiare, ma tutto parte da un obiettivo a breve o lungo termine.

Questo ovviamente dipende da te: vuoi risparmiare 20 euro a settimana o 500 euro al mese? In generale, sappi che fissare un qualsiasi obiettivo ti aiuterà ad essere più efficace nel risparmiare!

Dopodiché, puoi adottare qualche ottimo accorgimento, come ad esempio aprire un fondo dove ogni mese versi automaticamente una cifra prestabilita.

Oppure utilizzare qualche trucchetto psicologico, come la regola delle 24 ore: per evitare di comprare articoli o prodotti troppo costosi, rifletti sull’acquisto almeno 24 ore: scremerai automaticamente ciò che è essenziale da ciò che non lo è!

Investire e risparmiare

3. Non investire in qualcosa che non conosci

Ora che sei pronto a investire, è importante che tu prima conosca tutto ciò che ha a che fare con l’investimento. Certo, conoscere gli strumenti finanziari che il mercato ci offre è importante, e dunque azioni, obbligazioni e così via.

Ma oltre a questo, è fondamentale anche avere ben chiara la tua situazione finanziaria attuale, se investire direttamente o affidarsi a un consulente. E soprattutto valutare se vuoi investire a lungo o breve termine, al fine di elaborare una strategia efficace per far fruttare i tuoi risparmi.

Insomma, prima di lanciarti a capofitto nel mondo degli investimenti, studia, informati, leggi! Come diciamo noi di Recrowd, non esiste miglior investitore che un investitore consapevole.

4. Investi in opportunità vantaggiose

Fra tutte le opportunità di investimento che avrai analizzato sicuramente ti sarai in strumenti finanziari innovativi, come ad esempio il lending crowdfunding immobiliare (se non ne hai mai sentito parlare non preoccuparti, abbiamo qui una guida che fa per te!)

Le piattaforme di lending crowdfunding immobiliare, come ad esempio Recrowd, ti permettono di investire su operazioni immobiliari che vengono proposte da società affidabili, sottoposte a controlli e analisi accurate.

Partecipando a queste raccolte puoi investire su progetti immobiliari con tempi di restituzione definiti, partendo anche da cifre molto basse (come ad esempio 500 €). Questo permette anche a piccoli investitori o risparmiatori di poter partecipare, democratizzando così gli investimenti.

L’aspetto migliore, tuttavia, è quello relativo ai rendimenti, che sono sicuri, predefiniti, ma sopratutto vantaggiosi. Possono andare dal 7%-9% e spingersi anche al 10%-12%.

Partecipare è davvero semplice. Ti basta aprire un wallet virtuale e in soli tre minuti potrai investire con un click.

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email